Mostra Oasis Photocontest 2016

Venerdì 21 ottobre, alle ore 17,30 presso la Maison des Arts della Fondazione Pescarabruzzo, in Corso Umberto I, 83 a Pescara, è stata inaugurata la mostra fotografica “Oasis Photocontest Tour”. Organizzata in collaborazione con il Gruppo Fotografico La Genziana di Pescara, la mostra raccoglie le migliori immagini naturalistiche del 2015. Fotografie uniche di animali, popoli e paesaggi della natura più selvaggia e incontaminata, che rappresentano tutto il
fascino e la bellezza del nostro pianeta.
Le foto sono state selezionate tra più di 25.000 immagini inviate da fotografi di 60 nazioni di tutto il mondo (tra cui India, Cina, Iran, Messico, Equador, Nigeria, Malesia, Arabia e Nuova Zelanda) a cura di una giuria internazionale composta da alcuni dei migliori fotografi naturalisti: Paul Souders (Stati Uniti), Luis Sandoval (Messico), Guo Jing (Cina), Norbert Rosing (Germania), Joe Petersburger (Ungheria), Sergio Pitamitz (Francia), Daniele Pellegrini (Italia), Mosè Franchi (Italia) e Gianfranco Corino (Italia).
Il Premio Internazionale di Fotografia Naturalistica Oasis Photocontest è organizzato ogni anno dalla rivista Oasis, diretta da Alessandro Cecchi Paone, e dall'Associazione Italiana Turismo Naturalistico. Si conferma come il concorso italiano più importante del settore ed uno dei maggiori a livello internazionale, un vero “Premio Oscar” della fotografia naturalistica. Il premio “Swarovski Optik International Oasis Photographer 2015” per il vincitore assoluto è stato assegnato al fotografo spagnolo Felipe Foncueva, con l’immagine di un uccello marino ripreso sott'acqua durante la cattura di un pesce. Il titolo di “Endeavour Safaris Italian Oasis Photographer 2015” per la migliore fotografia italiana è stato assegnato Pierluigi Rizzato, di Padova, con un’immagine di una leonessa all'inseguimento di una gazzella. Il premio “Oasis Magazine Photographer 2015” è andato infine ad un altro italiano, Stefano Quirini, di Bologna, con l'inusuale scatto di un'anatra che attacca un falco pescatore.
Foto di ANTONIO DI FEDERICO